Separazione e animali: non esiste una legge

Vero n° 13 Il Giudice non si pronuncia sui cani e sui gatti (e su altri amici bestiali) quando una coppia si lascia. Il codice non lo prevede e, certo, per quanto amatissimi, i “pet” non sono equiparabili ai figli minori.

I flirt sui social sono un tradimento

Vero n° 9 Questo ovviamente vale per chi è sposato. I giudici hanno infatti ritenuto che il cosiddetto flirting possa minare la fiducia tra i coniugi e portare al venir meno dell’affetto tra marito e moglie.

Divorzio, figli e assegno di mantenimento

Vero n° 49 Finché un ragazzo vive con la madre, i soldi vanno sempre versati all’ex coniuge, non al figlio, a meno che non sia stabilito diversamente dal giudice. Tutti i passi in avanti verso l’affido condiviso.

Il divorzio può portare al licenziamento?

Vero n° 45 È successo in Germania, al primario di un ospedale cattolico della diocesi di Colonia. Il professionista, però, ha fatto ricorso e la questione è finita davanti alla Corte di Giustizia Europea, che lo ha reintegrato.

Una separazione altamente conflittuale

Vero n° 35 Se i coniugi non trovano un accordo e litigano, i figli possono essere affidati al Comune. Continueranno a vivere a casa con un genitore, ma mamma e papà non potranno prendere decisioni che li riguardano.

Separazione e casa quando non si hanno figli

Vero n° 27 In questa situazione non è il giudice della separazione a pronunciarsi sull’abitazione coniugale, di solito attribuita a chi tiene i minori, ma verrà invece trattata secondo le normali regole sulla comunione dei beni

Casa coniugale: quando se ne perde il diritto

Vero n° 23 In regime di separazione, la ex moglie di Antonio ha cominciato una convivenza con un nuovo partner nell’appartamento che era stato assegnato a lei e ai figli. Questo le fa perdere il godimento del bene

Se la ex guadagna può perdere l’assegno?

Vero n° 13 Anche se non ha un impiego stabile e ufficiale, l’ex marito sa che lei lavora presso un’estetista e chiede di non versare più, o almeno di diminuire, il mantenimento. Ecco quando ciò è possibile.

Separazione per colpa e addebito: chiariamoci

Vero n° 35 La prima non esiste più, venne abrogata con la legge sul divorzio. Il secondo avviene nel caso in cui uno dei due coniugi ha determinato con i suoi comportamenti l’insostenibilità della relazione.

Eredità: impossibile escludere il coniuge

Vero n° 15 Il nostro ordinamento non permette di privare il marito o la moglie dei beni di chi muore. In caso di testamento si può far sì che chi resta riceva solo la parte fissata per legge. Quindi è bene “sistemare” le cose per tempo.

Il divorzio breve è legge: ecco cosa cambia

Milano per i bambini Avv. Camilla Cozzi Dopo la riforma della legge sul divorzio del 1987, il Parlamento italiano il 22 aprile 2015 ha approvato in via definitiva la legge sul divorzio breve. Due le novità introdotte: Prima di tutto un termine più breve per poter richiedere il divorzio. Fino a questo momento, infatti, i …

Affido condiviso: parola al legale

L’affido condiviso. Un problema che interessa a molte coppie giunte alla fine della loro relazione, a una separazione o al divorzio. Ce ne parla la dottoressa Camilla Cozzi. Bambinopoli, 1 dicembre 2011 Avv. Camilla Cozzi Quando due coniugi si separano, cessano di essere una coppia ma non cessano di essere genitori. La Legge 54/2006 ha …

Assistenza/Battaglia degli alimenti, sempre più figli contro i genitori

Affari Italiani, 28 novembre 2011 Avv. Camilla Cozzi I figli devono, per legge, versare gli alimenti, cioè il necessario per vivere (mangiare, vestirsi, curarsi…) ai genitori in difficoltà. Anche se hanno subito torti da mamma e papà o i genitori hanno provocato volontariamente il proprio stato di bisogno.